Alessandro Arnoldo, direttore

Nato a Trento, ha compiuto gli studi musicali e si è diplomato in direzione d’orchestra al Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano, perfezionandosi successivamente presso
l’Accademia Chigiana di Siena. E’ stato selezionato per partecipare, nel luglio 2015, alla Masterclass tenuta da Riccardo Muti, presso la “Riccardo Muti Italian Opera Academy”.

Ha diretto l’Orchestra Sinfonica di Milano “La Verdi”, L’Orchestra “I Pomeriggi Musicali”, l’Orchestra “G. Rossini” di Pesaro, L’Orchestra Giovanile “Luigi Cherubini”, “Arcantico Ensemble” di Milano, l’Orchestra “Circuito Musica”, l’”Orchestra Filarmonica Italiana”, l’Orchestra “Fondazione Bulgaria Classic”, “J Futura Ensemble” di Trento, L’Orchestra “I Filarmonici” di Trento e altre orchestre giovanili, esibendosi in Italia, Austria, Germania, Croazia, Lituania, Lettonia, Belgio e Repubblica Ceca, sia nell’ambito di importanti Festival Internazionali, sia per eventi artistici e culturali (“Teatro degli Arcimboldi”, “Teatro dal Verme”, “Auditorium Mahler” a Milano, “Teatro Nuovo” a Milano, “Sala Verdi” e “Sala Puccini” Conservatorio di Milano, “Teatro della Pergola” a Firenze, “Teatro Goldoni” a Livorno, “Teatro Alighieri” a Ravenna, Sala “Gustav Mahler” a Dobbiaco, “Auditorium Haydn” a Bolzano, “Auditorium San Barnaba” a Brescia, “Teatro Carignano” a Torino, “Teatro dei Rozzi” a Siena, “Berliner Dom” a Berlino, “Centre Culturel Saint Louis de France” a Roma, “Sala della Filarmonica” di Trento, “Teatro Sociale” di Trento, “MUSE” di Trento, “Religion Today Film Festival”).

Ha collaborato alla realizzazione di “Rigoletto” presso “Pergine Spettacolo Aperto”, e di “Falstaff” presso il Teatro della Regina di Cattolica, quest’ultimo con la supervisione di Renato Bruson; ha inoltre diretto “Tosca”, “L’elisir d’amore”, “La Sonnambula”, “La Traviata”, “Così fan tutte”, “La Bohème”.

Ha diretto “Le Carnaval des Animaux”, di Camille Saint-Saens, in una produzione del Teatro Trebbo in collaborazione con il Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano, effettuandone una registrazione DVD per un progetto didattico delle Edizioni Scolastiche Mondadori, marchio editoriale di Pearson Italia; e l’opera da camera “Histoire du Soldat”, di I. Stravinskij, presso la “Sala Verdi” del Conservatorio di Milano.

Nel 2014 ha debuttato nell’opera rossiniana con “Barbiere di Siviglia” presso il Teatro Rosetum di Milano, con grande successo di pubblico e critica.

Dal 2014 è direttore principale della Compagnia Lirica “Gli Amici di Fritz”, composta da diversi cantanti provenienti da tutta Italia. Per la compagnia ha recentemente diretto “L’Amico Fritz”, sotto il patrocinio delle eredi del Maestro Pietro Mascagni, e “La Cenerentola” in diversi teatri della Toscana.

Dal 2014 collabora con TEDxTrento, una piattaforma locale di “idee che meritano di essere condivise”, ispirata alle conferenze internazionali TED.

Dal 2010 è direttore musicale di tutte le produzioni proposte dal Liceo Scientifico “L. da Vinci” e dal Liceo Linguistico “Sophie Scholl” di Trento.

Tra i suoi prossimi impegni, “L’Histoire du Soldat”, presso il nuovo Teatro comunale di Pergine, una ripresa del “Barbiere di Siviglia” e la nuova produzione “L’Italiana in Algeri” in diversi teatri della Toscana, “Messa da Requiem” di Verdi e Petite Messe Solennelle di Rossini in Italia e Germania e altre recite di “Barbiere di Siviglia”, “La Cenerentola” e “La cambiale di Matrimonio” in Italia e all’estero.

(09/2015)

This entry was posted in Direttori. Bookmark the permalink.