Paolo Antognetti, tenore

Tenore spezzino, si diploma in tromba presso il Conservatorio G. Puccini di La Spezia. Nel 2006 si diploma in canto con il massimo dei voti presso il Conservatorio di Riva del Garda. All’intensa attività di professore d’orchestra affianca quella di solista in un repertorio che spazia dall’opera al musical, dalla musica sacra alla cameristica. Ha iniziato gli studi di canto sotto la guida della Sig.,ra Giovanna Canetti, ha proseguito il perfezionamento con il maestro Giuliano Ciannella, il maestro William Matteuzzi, il maestro Sergio Bologna. Attualmente studia con la Sig.ra Fiorenza Marchiori Salvaggio.

Ha collaborato con varie formazioni orchestrali fra le quali Ottoni di Verona, Orchestra da camera “L’Offerta Musicale” di Venezia, Orchestra giovanile di Pistoia, Accademia Bisentina, orchestra “Festival Pucciniano”, Orchestra del Teatro di Como, Maggio Musicale Fiorentino. Ha vinto l’audizione presso il teatro dell’opera di Genova “Carlo Felice”, collaborandovi a contratto. Ha vinto il concorso presso l’Orchestra Sinfonica di Milano “Giuseppe Verdi” nella quale ha suonato per due anni.

Collabora con varie istituzioni musicali come il Festival Puccini di Torre del Lago, Teatro Coccia di Novara, Festival Mascagni di Livorno, Teatro Grande di Brescia, Orchestra Filarmonica Veneta, Teatro Comunale di Modena, Festival Donizetti di Bergamo, Orchestra Verdi di Milano, International Opera Theatre of Philadelphia, Arena di Verona, Teatro Filarmonico di Verona, Teatro La Fenice di Venezia.

Interpreta i ruoli principali delle opere “L’incoronazione di Poppea” e “Orfeo” di Monteverdi, “Rigoletto” di Verdi, “I Pagliacci” di Leoncavallo, “Don Giovanni” di Mozart, “I Capuleti e i Montecchi” di Bellini, “Il Barbiere di Siviglia” di Rossini, “L’Elisir d’amore” e “Don Pasquale” di Donizetti.

Nel 2012 debutta al Teatro Filarmonico di Verona in “Pagliacci” con la regia di Zeffirelli e canta anche in Pulcinella sotto la direzione del M° Seehafer. All’Arena di Verona debutta nel 2011 in “Roméo et Juliette” nel ruolo di Benvolio, torna nel 2012 nello stesso ruolo e canta in “Turandot” di Puccini; nel 2013 interpreta il ruolo di Tybalt per il Centenario. Recentemente interpreta il ruolo di Marinaio in “Dido and Aeneas” presso il Teatro Filarmonico di Verona e in “Pulcinella” di Stravinsky presso il Teatro la Fenice di Venezia.

Contestualmente è assai copiosa ache l’attività concertistica: Messa di Requiem, Messa K. 427, Krönungsmesse, Litaniae Lauretanae (Mozart), Petite Messe Solennelle (Rossini), Stabat Mater (Rossini), Messiah (Händel), Membra Jesu Nostri (Buxtehude), Sinfonia n. 9 (Beethoven).

E’ docente di Canto Corale presso il Liceo Scientifico “Copernico” di Brescia. Ha registrato il metodo di Canto “Cantare Opera” per l’edizione “Arts déjà vus” e il CD “Fiamma D’Amore” romanza da camere dell’ottocento su testi di Andrea Maffei.

(04/2016)

 

This entry was posted in Orchestra. Bookmark the permalink.